Condividi su:
Share

Programma

Il programma di studio si articola in tre livelli e permette di conoscere approfonditamente l’affascinante mondo del vino, rivolgendosi a tutti, dagli appassionati agli addetti ai lavori. Al termine dei tre livelli, superato l’esame finale, si acquisisce la qualifica professionale di Sommelier AIS.

Il corso di 3° livello affronta la tecnica della degustazione del cibo e, soprattutto, dell’abbinamento cibo-vino, attraverso l’utilizzo di una scheda grafica e di prove pratiche di assaggio di cibi con vini di diverse tipologie. Il corso è costituito da 15 incontri con relatori abilitati AIS, della durata di 2 ore e mezza circa, durante i quali vengono trattati gli argomenti in programma attraverso una lezione teorica di circa 1 ora e mezza, seguita da prove pratiche di degustazione e abbinamento cibo-vino.

Durante il corso una lezione è dedicata ad una cena didattica con abbinamento delle diverse portate con differenti tipologie di vino. Alla fine del corso l’aspirante Sommelier dovrà sostenere un esame teorico-pratico diviso in due momenti:
• il primo sarà costituito da una prova scritta con questionario più 2 prove di degustazione ed 1 prova abbinamento cibo-vino;
• il secondo sarà costituito da un colloquio con prove pratiche sia di servizio che di degustazione.


DURATA DEL CORSO
Da Lunedì 5 febbraio 2024 a Lunedì 20 maggio 2024
Esame Scritto Lunedi 27 maggio 2024
Esame Orale Lunedi 10 giugno 2024

SEDE DEL CORSO
AIS Reggio Emilia – via Pietro e Alessandro Verri 20/a – 42124 Reggio Emilia

ORARIO DELLE LEZIONI
Sessione unica serale dalle ore 20.00 alle ore 22.30

COSTO
Costo del corso: € 700,00 (l’importo del corso è fuori campo IVA; art. 4 del DPR 633).
La ricevuta verrà inviata via mail entro 15 gg dal ricevimento del pagamento. Se si desidera emissione di fattura a possessore di partita IVA, l’importo dovuto è € 1.110,20 già comprensivo dell’IVA al 22% e degli oneri fiscali. Nel caso, sarà possibile inserire i dati di fatturazione direttamente sul portale, contestualmente al pagamento.
Per usufruire dello sconto del 20% per i giovani nati nel 1999 o successivamente è necessario richiedere il coupon personale al Direttore di Corso; pertanto le quote diventano rispettivamente € 560,00 per i privati ed € 888,16 per i possessori di partita IVA.
La quota di partecipazione al corso comprende anche i testi didattici AIS ed il quaderno con le schede per l’abbinamento cibo-vino.
I corsi AIS sono riservati ai Soci. Pertanto i partecipanti dovranno, contestualmente essere in regola con la quota dell’Associazione per il 2024 (costo € 90, oppure € 45 in caso di quota famiglia*).
La quota d’iscrizione all’Associazione Italiana Sommelier dà diritto a ricevere la guida annuale ai migliori vini d’Italia “Vitae”, la rivista associativa trimestrale “Vitae”, la guida “Emilia Romagna da Bere e da Mangiare” in formato PDF, l’ingresso agevolato alle più importanti manifestazioni enologiche italiane oltre alle agevolazioni che locali ed aziende convenzionate riservano agli Associati AIS (www.aisitalia.it).
* La quota famiglia è consentita ai Soci che condividono la stessa residenza/domicilio: il Socio principale deve versare 90 euro e solamente i Soci aggiuntivi hanno diritto alla quota scontata di 45 euro. Ricordiamo che solo il Socio con quota intera riceverà la Guida Vini e la Rivista Trimestrale.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Di seguito le regole da seguire scrupolosamente per l’iscrizione.
  • Inviare mail con i propri dati (nome, cognome, data di nascita e cellulare) a didattica3.re@aisemilia.it richiedendo disponibilità di posto.
  • Attenderete la nostra mail di risposta (siamo soliti rispondere entro 3 giorni lavorativi) con la conferma della disponibilità del posto unitamente al LINK che vi permetterà l’eventuale iscrizione ad AIS, l’iscrizione al corso, nonché i relativi pagamenti. Nella stessa mail riceverete anche l’eventuale coupon per lo sconto nel caso ne abbiate diritto.
  • La prenotazione sarà riservata per 5 giorni di calendario dalla data in cui verrà inviata l’email con invio del link di iscrizione.

INFORMAZIONI E CONTATTI
Direttore del Corso: Sommelier Mario Gherpelli
E-mail: didattica3.re@aisemilia.it
Cell: 336.630.175
Le richieste di informazioni devono essere inviate preferibilmente via mail.
Condividi su:
Share

Date e Orari

  • 5Febbraio 2024Lez. 1 - ANALISI SENSORIALE DEL CIBO E DEL VINO20:00 - 22:30Alimenti e principi nutritivi: composizione in funzione delle caratteristiche organolettiche. Cenni relativi all’influenza di alcuni sistemi di cottura e di conservazione sulle caratteristiche organolettiche dei cibi. Ripasso della tecnica della degustazione del vino e terminologia AIS. Prova pratica: Riconoscimento delle diverse sensazioni gusto-olfattive: assaggi di pane senza sale, pesto alla genovese in bicchierino di carta, formaggio a crosta fiorita, fettina di mortadella. Degustazione di uno Spumante Metodo Classico, e di un vino bianco aromatico o semi aromatico morbido.
  • 12Febbraio 2024Lez. 2 - TECNICA DELL'ABBINAMENTO CIBO-VINO20:00 - 22:30Cenni sull’evoluzione dell’abbinamento cibo-vino. Le scale di valutazione delle caratteristiche organolettiche dei cibi. Terminologia e scheda AIS di valutazione sensoriale del cibo. Scheda AIS di abbinamento cibo-vino. Prova pratica: Abbinamento di pane con burro e olio extra vergine di oliva e di pecorino stagionato con un vino bianco di buona struttura ed evoluzione e un vino rosso giovane.
  • 15Febbraio 2024Lez. 3 - UOVA E SALSE20:00 - 22:30Uova: composizione in funzione delle caratteristiche organolettiche e sistemi di cottura. Burro e altri condimenti grassi. Salse: cenni su classificazione e preparazione; caratteristiche organolettiche in funzione dell’abbinamento. Prova pratica: Abbinamento di frittata con patate, uovo sodo con maionese e con salsa verde con un vino rosso e uno bianco, entrambi giovani.
  • 26Febbraio 2024Lez. 4 - CONDIMENTI, ERBE AROMATICHE E SPEZIE20:00 - 22:30Oli di oliva: cenni sulla classificazione, caratteristiche organolettiche e degustazione. Aceto e Aceto Balsamico Tradizionale. Erbe aromatiche e spezie: utilizzo in cucina, caratteristiche organolettiche delle diverse preparazioni e abbinamenti. Prova pratica: Degustazione di due tipologie di olio extra vergine di oliva (in bicchierini di carta). Abbinamento di una frittata con erbe aromatiche e una scaglia di grana padano con Aceto Balsamico Tradizionale con un vino bianco giovane e un vino rosso di buona struttura ed evoluzione.
  • 4Marzo 2024Lez. 5 - CEREALI20:00 - 22:30Primi piatti e piatti unici; cenni su sfarinati di frumento e pane. Paste alimentari e riso: cenni sulla classificazione, caratteristiche organolettiche ed abbinamento dei primi piatti. Cenni su altri cereali (mais e orzo). Prova pratica: Abbinamento di insalata di riso (con piselli, prosciutto cotto/mortadella, formaggio a cubetti e carote) e lasagne al forno con un vino rosso giovane e vivace ed un vino bianco morbido e sapido.
  • 11Marzo 2024Lez. 6 - PRODOTTI DELLA PESCA20:00 - 22:30Pesci, crostacei e molluschi: composizione e sistemi di cottura in funzione delle caratteristiche organolettiche e dell’abbinamento e cenni sulla classificazione e sulla valutazione della freschezza. Prova pratica: Abbinamento di insalata di mare o polpo con patate e di una tartina al salmone con uno Spumante Metodo Classico ed un vino bianco strutturato.
  • 18Marzo 2024Lez. 7 - CARNI BIANCHE E ROSSE20:00 - 22:30Carni: composizione delle diverse carni e sistemi di cottura in funzione delle caratteristiche organolettiche e dell’abbinamento e cenni sulla classificazione delle carni. Prova pratica: Abbinamento di insalata di pollo e spezzatino di manzo con un vino bianco giovane ed un vino rosso di struttura ed evoluzione.
  • 25Marzo 2024Lez. 8 - PRODOTTI DI SALUMERIA20:00 - 22:30Salumi ed insaccati: classificazione e produzione in funzione delle caratteristiche organolettiche e dell’abbinamento. Prova pratica: Abbinamento di prosciutto crudo, speck (o altro salume affumicato) e salame molto aromatico/speziato (es: finocchiona, salame all’aglio o altro…) con uno Spumante Metodo Classico Rosé ed un vino rosso giovane e vivace.
  • 8Aprile 2024Lez. 9 - FUNGHI, TARTUFI, ORTAGGI E LEGUMI20:00 - 22:30Funghi, tartufi, ortaggi e legumi: cenni sulla classificazione, composizione e sistemi di cottura in funzione delle caratteristiche organolettiche e dell’abbinamento. Prova pratica: Abbinamento di insalata di funghi crudi con olio extra vergine di oliva, funghi trifolati (olio extra vergine, aglio e prezzemolo) e verdure alla griglia con un vino bianco semiaromatico di discreta evoluzione ed un vino rosso giovane.
  • 15Aprile 2024Lez. 10 - FORMAGGI I20:00 - 22:30Cenni sulla composizione del latte e caratteristiche organolettiche. Formaggi: produzione e classificazione in funzione delle caratteristiche organolettiche e dell’abbinamento. Prova pratica: Abbinamento di mozzarella di bufala campana e di un taleggio con un vino bianco semiaromatico ed un vino rosso fresco.
  • 22Aprile 2024Lez. 11 - FORMAGGI II20:00 - 22:30Tipologie di formaggi: caratteristiche organolettiche e abbinamenti. Il servizio del formaggio. Prova pratica: Abbinamento di Parmigiano Reggiano e Gorgonzola naturale con un vino rosso strutturato ed evoluto ed un vino liquoroso dolce o un passito.
  • 29Aprile 2024Lez. 12 - DOLCI, GELATI E FRUTTA20:00 - 22:30Le principali paste di base, la pasticceria secca e fresca: caratteristiche organolettiche e abbinamenti. Cenni su gelati e dessert a base di frutta. Prova pratica: Abbinamento di una crostata (con confettura o frutta fresca) e di un dolce alla crema con uno spumante dolce aromatico ed un passito.
  • 6Maggio 2024Lez. 13 - IL CIOCCOLATO20:00 - 22:30Il cacao. I dolci al cacao: caratteristiche organolettiche e abbinamenti. Il cioccolato: produzione, tipologie, caratteristiche organolettiche e abbinamenti. Prova pratica: Abbinamento di un dolce al cioccolato e di due tipologie di cioccolato fondente con un Passito importante e un Liquoroso o Aromatizzato.
  • 13Maggio 2024Lez. 14 - CENA DIDATTICA20:00 - 22:30Riepilogo dei principi, della tecnica e della scheda di abbinamento cibo-vino. Prova pratica: Abbinamento di quattro portate (antipasto, primo e secondo piatto, dessert) con diverse tipologie di vino.
  • 20Maggio 2024RIPASSO IN PREPARAZIONE DELL'ESAME20:00 - 22:30
  • 27Maggio 2024ESAME DI ABILITAZIONE: PROVA SCRITTA15:00 - 17:30Quiz con risposte Vero/Falso: serie di domande con differenti opzioni di risposte corrette, da 1 a 4. Degustazione scritta di 2 vini (uno bianco ed uno rosso) da scrivere su foglio bianco con indicazione del punteggio ed una prova di abbinamento cibo/vino da eseguire sulla apposita scheda. Il massimo punteggio conseguibile è 50. Per essere ammesso alla prova orale il Candidato deve conseguire il punteggio minimo di 30/50.
  • 10Giugno 2024ESAME DI ABILITAZIONE: PROVA ORALE9:00 - 17:00Prova di servizio, prova di degustazione, colloquio con il Commissario di Esame. Il massimo punteggio conseguibile nella prova pratica-orale è di 50. Totale prove di esame: il massimo punteggio conseguibile è 100, si consegue l'idoneità a partire da 60/100.