Telefono Evento: 335 780.2573

L’Associazione Italiana Sommelier organizza in tutto il territorio nazionale Corsi di Qualificazione Professionale per Sommelier.

 

Logo-AISPC_2L’obiettivo del programma di studio, articolato in tre livelli, è quello di far conoscere, attraverso i molteplici argomenti trattati, l’affascinante mondo del vino, rivolgendosi a tutti, dagli appassionati agli addetti ai lavori. Al termine dei tre livelli, superato l’esame finale, si acquisisce la qualifica professionale di Sommelier A.I.S., Associazione Italiana Sommelier.

Il corso di 3° livello affronta la tecnica della degustazione del cibo e, soprattutto, dell’abbinamento cibo-vino, attraverso l’utilizzo di una scheda grafica e di prove pratiche di assaggio di cibi con vini di diverse tipologie.

Il corso è costituito da 14 incontri con relatori abilitati A.I.S., o esperti del settore, della durata di 2 ore e 15 minuti durante i quali verranno trattati gli argomenti in programma attraverso una lezione teorica di circa 1 ora e mezza, seguita da prove pratiche di degustazione ed abbinamento cibo-vino.

Durante il corso è prevista anche una cena didattica con abbinamento delle diverse portate con differenti tipologie di vino ed un incontro con approfondimento sulla degustazione ed autovalutazione.

Alla fine del Corso l’aspirante Sommelier dovrà sostenere un esame teorico-pratico diviso in due momenti:

  • il primo sarà costituito da una prova scritta con questionario (con domande a risposte chiuse, a risposte vero-falso, e a risposte aperte) più prove sia di degustazione che di abbinamento cibo-vino
  • il secondo sarà costituito da un colloquio con prove pratiche sia di servizio che di degustazione

 

Il corso di 3° livello si svolgerà
da martedì 19 settembre 2017 a martedì 6 febbraio 2018

Le lezioni avranno inizio alle ore 21:00 e termineranno alle ore 23:15 circa.

La quota di partecipazione di 700 € comprende anche i testi didattici A.I.S. ed il quaderno per le degustazioni.

La ricevuta nominale verrà rilasciata durante lo svolgimento del corso.

Il corso è destinato esclusivamente ai Soci A.I.S. che abbiano già frequentato i primi due livelli del ciclo didattico e in regola con la quota associativa A.I.S. per il 2017 (costo € 80,00) che dà diritto a ricevere:

  • la rivista cartacea nazionale “Vitae
  • l’omonimo volume “Vitae“, la grande Guida ai Vini d’Italia edita dall’A.I.S. a fine 2017
  • l’ingresso agevolato al Vinitaly
  • buoni sconto e/o omaggi riservati agli Associati
  • la tessera A.I.S.

Si specifica che la quota di iscrizione al corso non comprende in alcun modo la suddetta quota di iscrizione A.I.S.

Le iscrizioni si accettano previo pagamento mediante bonifico al conto intestato a:
Associazione Italiana Sommelier AIS Emilia Delegazione di Piacenza
IBAN: IT07L0638513009100000009332

Nella causale del bonifico si prega di indicare il nominativo della persona iscritta e per la quale si effettua il versamento e di conservare la ricevuta del bonifico, poiché verrà richiesta alla registrazione dei corsisti, alla prima lezione, per la quale si raccomanda di presentarsi un’ora prima.

Effettuato il pagamento, dovrà essere inviata via mail, come conferma di iscrizione, copia della contabile a maxmod@alice.it includendo nr cellulare.

Le iscrizioni saranno accettate fino al raggiungimento dei posti disponibili ed eventuali esclusi verranno interamente rimborsati per l’importo versato.

Le iscrizioni sono da effettuarsi entro martedì 12 settembre 2017.

Si prega di presentarsi presso il Galileo martedì 12 settembre dalle 20:30 per verifica iscrizioni.

Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi a:
Massimo Modè cell. 335/7802573 e-mail: maxmod@alice.it
Sabrina Calza cell. 347/5600802 e-mail: sbriii@outlook.com

Clicca per scaricare il programma

Clicca per scaricare il programma

 

Share

Location Evento:

Sede:  

Sito della Sede:

Indirizzo:
Via G. Galilei, 3, Gariga di Podenzano, Piacenza, 29027, Italia

  • Lez. 1 - ANALISI SENSORIALE DEL CIBO E DEL VINO
    19 settembre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Alimenti e principi nutritivi: composizione in funzione delle caratteristiche organolettiche. Cenni relativi all'influenza di alcuni sistemi di cottura e di conservazione sulle caratteristiche organolettiche dei cibi. Ripasso della tecnica della degustazione del vino e terminologia A.I.S. PROVA PRATICA: Riconoscimento delle diverse sensazioni gusto-olfattive: assaggi di pane senza sale, pesto alla genovese in bicchierino di carta, formaggio a crosta fiorita, fettina di mortadella. Degustazione di uno Spumante Metodo Classico, e di un vino bianco aromatico o semi aromatico morbido.
  • Lez. 2 - TECNICA DELL'ABBINAMENTO CIBO-VINO
    26 settembre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Cenni sull'evoluzione dell’abbinamento cibo-vino. Le scale di valutazione delle caratteristiche organolettiche dei cibi. Terminologia e scheda A.I.S. di valutazione sensoriale del cibo. Scheda A.I.S. di abbinamento cibo-vino. PROVA PRATICA: Abbinamento di pane con burro e olio extra vergine di oliva e di pecorino stagionato con un vino bianco di buona struttura ed evoluzione ed un vino rosso giovane.
  • Lez. 3 - UOVA E SALSE
    3 ottobre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Uova: composizione in funzione delle caratteristiche organolettiche e sistemi di cottura. Burro ed altri condimenti grassi. Salse: cenni su classificazione e preparazione; caratteristiche organolettiche in funzione dell’abbinamento. PROVA PRATICA: Abbinamento di frittata con patate, uovo sodo con maionese e con salsa verde con un vino rosso ed uno bianco, entrambi giovani.
  • Lez. 4 - CONDIMENTI, ERBE AROMATICHE E SPEZIE
    10 ottobre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Oli di oliva: cenni sulla classificazione, caratteristiche organolettiche e degustazione. Aceto ed Aceto Balsamico Tradizionale. Erbe aromatiche e spezie: utilizzo in cucina, caratteristiche organolettiche delle diverse preparazioni ed abbinamenti. PROVA PRATICA: Degustazione di due tipologie di olio extra vergine di oliva (in bicchierini di carta). Abbinamento di una frittata con erbe aromatiche ed una scaglia di grana padano con Aceto Balsamico Tradizionale con un vino bianco giovane ed un vino rosso di buona struttura ed evoluzione.
  • Lez. 5 - CEREALI
    18 ottobre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Primi piatti e piatti unici; cenni su sfarinati di frumento e pane. Paste alimentari e riso: cenni sulla classificazione, caratteristiche organolettiche ed abbinamento dei primi piatti. Cenni su altri cereali (mais ed orzo). PROVA PRATICA: Abbinamento di insalata di riso (con piselli, prosciutto cotto/mortadella, formaggio a cubetti e carote) e lasagne al forno (o altra pasta gratinata) con un vino rosso giovane e vivace ed un vino bianco morbido e sapido.
  • Lez. 6 - PRODOTTI DELLA PESCA
    24 ottobre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Pesci, crostacei e molluschi: composizione e sistemi di cottura in funzione delle caratteristiche organolettiche e dell’abbinamento e cenni sulla classificazione e sulla valutazione della freschezza. PROVA PRATICA: Abbinamento di insalata di mare o polpo con patate e di una tartina al salmone con uno Spumante Metodo Classico ed un vino bianco di buona struttura ed evoluzione.
  • Lez. 7 - CARNI BIANCHE E ROSSE, SELVAGGINA
    31 ottobre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Carni: composizione delle diverse carni e sistemi di cottura in funzione delle caratteristiche organolettiche e dell’abbinamento e cenni sulla classificazione delle carni. PROVA PRATICA: Abbinamento di insalata di pollo e spezzatino di manzo con un vino bianco giovane ed un vino rosso di media struttura ed evoluzione.
  • Lez. 8 - PRODOTTI DI SALUMERIA
    7 novembre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Salumi ed insaccati: classificazione e produzione in funzione delle caratteristiche organolettiche e dell’abbinamento. PROVA PRATICA: Abbinamento di prosciutto crudo, speck (o altro salume affumicato) e salame molto aromatico/speziato (es: finocchiona, salame all'aglio o altro…) con uno Spumante Metodo Classico Rosé ed un vino rosso giovane e vivace.
  • Lez. 9 - FUNGHI, TARTUFI, ORTAGGI E LEGUMI
    13 novembre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Funghi, tartufi, ortaggi e legumi: cenni sulla classificazione, composizione e sistemi di cottura in funzione delle caratteristiche organolettiche e dell’abbinamento. PROVA PRATICA: Abbinamento di insalata di funghi crudi con olio extra vergine di oliva, funghi trifolati (olio extra vergine, aglio e prezzemolo) e verdure alla griglia con un vino bianco semiaromatico di discreta evoluzione ed un vino rosso giovane.
  • Lez. 10 - FORMAGGI - I
    20 novembre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Cenni sulla composizione del latte e caratteristiche organolettiche. Formaggi: produzione e classificazione in funzione delle caratteristiche organolettiche e dell’abbinamento. PROVA PRATICA: Abbinamento di mozzarella di bufala campana con un po’ di origano ed olio extra vergine di oliva e di un formaggio a crosta lavata con un vino bianco semiaromatico ed un vino rosso giovane.
  • Lez. 11 - FORMAGGI - II
    29 novembre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Tipologie di formaggi: caratteristiche organolettiche ed abbinamenti. Il servizio del formaggio. PROVA PRATICA: Abbinamento di Parmigiano Reggiano e Gorgonzola dolce con un po' di miele con un vino rosso strutturato ed evoluto ed un vino liquoroso dolce.
  • Lez. 12 - DOLCI GELATI E FRUTTA
    5 dicembre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Le principali paste di base, la pasticceria secca e fresca: caratteristiche organolettiche ed abbinamenti. Cenni su gelati e dessert a base di frutta. PROVA PRATICA: Abbinamento di una crostata (con marmellata o frutti di bosco o frutta fresca o frutta secca) e di un dolce alla crema con uno spumante dolce aromatico ed un vino passito.
  • Lez. 13 - IL CIOCCOLATO
    12 dicembre 2017
    21:00 - 23:15
    - - Il cacao. I dolci al cacao: caratteristiche organolettiche ed abbinamenti. Il cioccolato: produzione, tipologie, caratteristiche organolettiche ed abbinamenti. PROVA PRATICA: Abbinamento di un dolce al cioccolato e di due tipologie di cioccolato fondente con un vino passito importante ed un vino liquoroso o aromatizzato.
  • Lez. 14 - CENA DIDATTICA
    9 gennaio 2018
    21:00 - 23:15
    - - Riepilogo dei principi, della tecnica e della scheda di abbinamento cibo-vino. PROVA PRATICA: Abbinamento di quattro portate (antipasto, primo e secondo piatto, dessert) con diverse tipologie di vino
  • Esame di abilitazione - Prova scritta
    23 gennaio 2018
    0:00 - 23:55
    - - La prova scritta consiste in una parte teorica ed una di degustazione ed abbinamento cibo/vino. I parte: compilazione di una scheda di abbinamento cibo-vino; degustazione analitico-descrittiva su foglio bianco ed indicazione del punteggio di un’altra tipologia di vino. II parte: test di 20 domande a risposta chiusa vero/falso, 20 domande a risposta multipla e 12 domande a risposta aperta.
  • Esame di abilitazione - Prova orale
    6 febbraio 2018
    0:00 - 23:55
    - - La prova orale è suddivisa in diverse prove: prova di servizio; prova di degustazione; colloquio con il Commissario d’esame sugli argomenti dei tre livelli del Corso