24 Febbraio 2022 20:00
Best Western Plus Tower Hotel Bologna (ex Boscolo)
Viale Lenin 43, Bologna, 40138, Italia
Condividi su:
Share

Programma

La “febbrilità espressiva” che a partire dal febbraio del 1909 ha prima provocato, poi intriso, infine sbaragliato il mondo dell’arte italiana ed europea è un’onda che non ha mai smesso di infrangersi sulle rive della nostra cultura. Il culto della velocità, della trasgressione, della tecnologia, della sperimentazione, la sovrapponibilità di arte e vita, sono tutti frammenti dell’estetica futurista il cui ruolo nell’immaginario collettivo è ancora oggi fondamentale, a centodieci anni di distanza dal cosiddetto “Manifesto” di Filippo Tommaso Marinetti.

Considerando la poliedricità e francamente il genio sorgivo degli attori di questa storia, la sconcertante attualità del loro messaggio e la programmatica apertura del Futurismo all’intero ambito dell’esistenza umana, ci seduceva l’idea di porre a bagnomaria nelle loro idee anche il vino, per la verità oggetto anch’esso, e a più riprese, delle attenzioni futuriste.

Banditi erudizione e nozionismo, ripercorreremo con leggerezza itinerario, premesse e conseguenze di questa dirompente Avanguardia, in una serata scandita dall’assaggio guidato di quattro vini coerenti con il carattere ipercinetico, ipercromatico, fulminante e sperimentale dell’argomento.

Approfondendo il significato di termini e lemmi oggi in gran voga quali “dinamico”, “energetico”, “vibrante” o “in tensione”, tenteremo altresì di comprendere quali fattori ambientali, varietali e culturali possano sfociare in espressioni così originali nella resa di fondamentali terroir viticoli quali Beaujolais, Borgogna, Valle della Loira e Alsazia.

In degustazione:

  • Beaujolais “Raisin Libre” 2020 – Domaine Thillardon
  • Bourgogne Aligoté “Mallon” 2019 – Domaine Naudin-Ferrand
  • Sancerre Blanc “Exils” 2019 – Domaine François Crochet
  • Alsace “L’Exutoire ZRS2” 2017 – Domaine Ostertag
Condividi su:
Share

Iscrizione e costi

QUANDO: Giovedì 24 Febbraio, ore 20:00-23:00

DOVE: Best Western Plus Tower Hotel Bologna – Viale Lenin, 43 – 40138 Bologna

COSTO: Quote di partecipazione: 35 € Soci AIS, 40 € Soci ConVI, 45 € non Soci
(ConVI = Consulta Nazionale Vino Italiano, raggruppa: Agivi, Assoenologi, ASPI, Conaf, Donne del Vino, Fisar, Fivi, Movimento Turismo del Vino, Slow Food Italia, Sive, Onav e Vinarius).

PRENOTAZIONE ed ISCRIZIONE: Per l’iscrizione è richiesto il bonifico anticipato, previa conferma della disponibilità dei posti inviando una mail a eventi.bologna@aisemilia.it
IBAN: IT65S0306913098100000005802
Intestazione: Delegazione AIS Bologna
Causale: Nome e Cognome di tutti i partecipanti e “Futurismo”

Informazioni e contatti

Responsabile evento: Michele Coratti (eventi.bologna@aisemilia.it)

Per poter accedere all’evento a tutti i partecipanti è richiesto il SUPER GREEN PASS valido, che dovrà essere mostrato all’entrata della sala (preferibilmente da telefono e non cartaceo).


La sala e la segreteria saranno disponibili mezz’ora prima dell’inizio dell’evento.

Date e Orari

  • 24Febbraio 202220:00 - 23:00