Sabato 12 ottobre presso il CDH Hotel Parma & Congressi in via Emilia ovest AIS Parma organizza una giornata di formazione sul vino Soave dal titolo “Soave: patrimonio di tutti”. All’organizzazione dell’evento ha contribuito il Consorzio di Tutela del Soave. Diverse sono le opinioni degli storici che durante i secoli tentarono di spiegare l’origine del nome “Soave”. La più accreditata è quella secondo cui la terra di Soave trasse il suo nome dagli Svevi. Moltissimi sono i documenti che parlano del Soave, ed è certo che fin dall’antichità i vini di Soave furono molto apprezzati. La loro fama comunque si sviluppò soprattutto all’inizio del 1900 quando le maggiori case enologiche veronesi promossero il vino Soave su tutti i mercati nazionali ed esteri, fino ad arrivare ai giorni nostri con l’ambita qualifica di “eminente Classico vino bianco d’Italia” e con il prestigioso primato di vino bianco italiano più esportato.

La zona di produzione del Soave è situata nella parte orientale dell’arco collinare della provincia di Verona (a nord dell’autostrada serenisssima, tra il 18° e il 25° km tra Verona e Vicenza).

Essa comprende in tutto o in una parte i territori dei comuni di Soave, Monteforte, San Martino B.A., Lavagno, Mezzane, Caldiero, Colognola, Illasi, Cazzano di Tramigna, San Bonifacio, Roncà, Montecchia e S. Giovanni Ilarione. Qui la Garganega, il vitigno principale della denominazione, ha trovato nel corso dei secoli un habitat ideale soprattutto nei rilievi collinari che caratterizzano le valli d’Alpone, del Tramigna, dell’Illasi e di Mezzane.

Il paesaggio vitivinicolo e il vino Soave sono anche diventati recentemente patrimonio dell’umanità per l’agricoltura secondo il comitato scientifico della Fao.

PROGRAMMA

La giornata si comporrà di due momenti, una prima parte teorico-didattica a cura dal Consorzio a cui farà seguito la degustazione guidata dei seguenti vini:

Soave Superiore DOCG “Castellaro” 2017 – Cantina di Monteforte.

Soave Classico DOC “Ca’ Visco” 2018 – Coffele.

Soave DOC 2018 – Tirapelle.

Soave DOC 2016 “Vecchie Vigne” – Tenuta Sant’Antonio.

Soave Superiore DOCG “Il Casale” 2017 – Agostino Vicentini.

Soave Classico DOC “Capitel Del Tenda” 2016 – Fornaro.

Soave DOC “La Capelina” 2018 – Franchetto.

Recioto di Soave DOCG “Luna Nova”.

A ora di pranzo in abbinamento al vino verrà proposta una selezione di prodotti gastronomici tipici veronesi.

Si prega di rendere noto al momento dell’iscrizione eventuali allergie o intolleranze.

INFO E COSTI

L’evento inizia alle ore 10 e avrà termine alle ore 12. Il ritrovo per l’accredito si terrà alle ore 9.30.

Il costo della giornata è di 25 euro per soci AIS in regola con la quota e di 30 euro per non soci.

E’ richiesta l’iscrizione entro e non oltre mercoledì 9 ottobre, solo ed esclusivamente mediante mail all’indirizzo amministrazione.pr@aisemilia.it.

Successivamente alla conferma della disponibilità dei posti il pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario al seguente IBAN: IT93V 03069 13098 1000 0000 5805 intestato ad AIS Emilia, indicando nome e cognome del/dei partecipanti e con la con la dicitura “evento Soave Parma”. In caso di prenotazione e mancata partecipazione non sono previsti rimborsi.

Per ulteriori informazioni telefonare al numero 3395362229.

Responsabile dell’evento: Davide Covati telefono 3480925360 – eventi.pr@aisemilia.it

locandina Soave

 

Share
  • AIS Parma
    12 Ottobre 2019
    9:30 - 12:00